SPOSARSI A BINASCO, MATRIMONIO VISCONTEO

Con deliberazione della G.C. n.116 del 15.12.2014, sono state approvate le linee guida sperimentali per la celebrazione dei matrimoni civili, ampliando orari e giorni per le celebrazioni e prevedendo lo svolgimento del servizio oltre che nei giorni feriali, anche SABATO, DOMENICA, FASCIA SERALE e MEZZANOTTE.

GIORNATE E FASCE ORARIE DI CELEBRAZIONE DEI RITI E RIMBORSI SPESE

 

 

Per poter celebrare un matrimonio civile, gli sposi devono presentarsi presso l'Ufficio Stato Civile con i propri documenti d'identità, in originale e in fotocopia.

Può presentare la pratica :

  • uno degli sposi, con delega a seguire le pubblicazioni su carta semplice firmata dallo sposo assente e copia del documento di identità del delegante
  • una terza persona, con delega a seguire le pubblicazioni su carta semplice firmata da entrambi gli sposi e copie dei documenti di identità dei deleganti

Per la richiesta di pubblicazioni è necessario portare all'Ufficio Stato Civile :

  • n.1 marca da bollo da Euro 16,00 se ambedue gli sposi sono residenti a Binasco;
  • n.2 marche da bollo da Euro 16,00 se uno degli sposi è residente in altro Comune.

Conclusa la procedura di pubblicazione di matrimonio ( occorrono 8 giorni di affissione all'Albo Pretorio on line), il Comune rilascia, a partire dal quarto giorno successivo all'esposizione, il Certificato di avvenuta pubblicazione, documento necessario per fissare la data del matrimonio.Il certificato di avvenuta pubblicazione ha una validità di 180 giorni, termine entro il quale deve essere celebrato il matrimonio.

Per presentare la pratica, rivolgersi a:

Ufficio Stato Civile, c/o Castello Visconteo - via Matteotti      

 tel: 02.90578147, e-mail : statocivile@comune.binasco.mi.it       

 orario : da LUN a GIOV, 8.30 -12.00; MER anche dalle 17.00 alle 18.00 ; SAB 9.00-12.00.

Per matrimoni da celebrare a Binasco il certificato viene conservato dall'Ufficio Matrimoni.

Per matrimoni in altro Comune, gli sposi dovranno ritirare la delega e consegnarla all'Ufficio di Stato Civile del Comune scelto per la celebrazione.La sede per la celebrazione dei matrimoni è la Sala Consiliare del Castello Visconteo. E' possibile celebrare il matrimonio anche nel cortile del Castello o nel Centro Civico Comunale.

Alla celebrazione dovranno essere presenti due testimoni con documento di identità in corso di validità.                                                                                                                                                       

 

 

 

 

 

 

 

 
Stampa